Lancio con il paracadute Cuneo

Il lancio in paracadute in tandem è un tipo di salto che offre anche a chi non ha competenza nell’ambito del paracadutismo di godere dell’ebbrezza della planata libera, sfruttando l’esperienza di un maestro di volo qualificato. Durante un lancio, il partecipante è legato direttamente a un istruttore tramite un’apposita imbracatura. Ciò consente all’istruttore di mantenere il controllo assoluto del salto, dal momento di partenza dall’aeromobile al lancio. una volta aperto il paracadute, fino all’atterraggio.

Lancio in tandem: perché è importante la sicurezza

La sicurezza è la priorità assoluta nel paracadutismo in tandem. I maestri di volo sono professionisti certificati, con centinaia, se non migliaia, di salti all’attivo. Prima del lancio, i partecipanti ricevono una spiegazione esauriente che spiega le istruzioni di base e le norme preventive, compresi la posizione e l’atteggiamento corretti da tenere durante il lancio e l’atterraggio.

L’esperienza del primo lancio

Il salto incomincia con la partenza dell’apparecchio, che tocca l’altezza di lancio, generalmente tra i 3.000 e i 4.000 metri. Dopo il consenso, maestro di volo e partecipante si lanciano nell’aria, vivendo circa 45-60 secondi di volo libero, una sensazione unica di leggerezza e completa libertà, prima che si dispieghi il paracadute. Una volta aperto, il paracadute rallenta la discesa per circa 5-7 minuti di navigazione guidata, dando la possibilità di osservare la vista circostante, prima di posarsi con dolcezza. Volare con Primolancio significa scegliere un centro con un’esperienza decennale ad Alessandria. Durante il volo si può osservare la bellezza della città man mano che si avvicinerà il momento dell’atterraggio presentando un panorama suggestivo.

Perché provare il paracadute

Decidere per un lancio in tandem implica scegliere un’avventura eccitante senza per forza dover fare un corso completo di paracadutismo. È la soluzione migliore per coloro che desiderano provare il brivido del paracadutismo con il il massimo livello di affidabilità e minimo sforzo preparatorio.

Perché donare un lancio in tandem

Regalare un lancio col paracadute in tandem è molto più di un dono banale; rappresenta una possibilità di provare un’esperienza unica, che va ben oltre il materiale. Questo tipo di omaggio si distingue per per molteplici ragioni: è ottimale per momenti unici come compleanni o anniversari, o come segno di affetto.

Al contrario di un dono fisico, che nel corso degli anni possono perdere valore, un salto con il paracadute continua a vivere nella mente di chi lo vive, arricchendo la vita quotidiana con un’esperienza di valore incalcolabile. Questo tipo di azione ha un effetto persistente, regalando un senso di realizzazione e un miglioramento dell’autostima.

Il lancio in tandem per superare i propri limiti

Il lancio in paracadute spinge a sfidare i propri limiti e ad affrontare le le proprie ansie, offrendo un’esperienza profonda di crescita individuale. Per molti, superare l’ansia del salto rappresenta una metafora del superamento degli ostacoli nella routine, potenziando la certezza in sé stessi.

Esperienza condivisa

Per chi sceglie di donare un lancio in tandem e partecipare insieme al destinatario, il salto diventa un momento di intima collaborazione, capace di consolidare le relazioni e creare ricordi condivisi. Anche quando vissuto individualmente, il racconto di tale esperienza può diventare un’occasione di scambio di emozioni con amici e familiari.
Inoltre, la scarica di adrenalina durante il salto e la bellezza della scena dall’alto offrono un punto di vista inedito sul mondo, unendo passione ed emozione in un’unica, intensa, esperienza.

Personalizzazione del regalo

Una varietà di centri di paracadutismo offrono la possibilità di rendere unica l’esperienza, ad esempio mettendo a disposizione video e foto professionali del volo, facendo diventare il dono straordinario per il destinatario.
Per commemorare l’evento, Primolancio mette a disposizione vari gadget su misura, tra cui un diploma di partecipazione con dettagli quali nome, data e sede dell’evento, oltre a riprese video e scatti fotografici del lancio.